Come scrivere per Instagram

Instagram, la piattaforma Social Media più famosa per la condivisione delle immagini e dei video, può contare su più di 1 miliardo di utenti attivi ogni giorno. Da semplice app di svago, oggi è diventato un vero e proprio strumento di marketing: infatti, nonostante la gran parte dei suoi fruitori la utilizzino a scopo ricreativo, tuttavia i brand che decidono di incrementare e ottimizzare la propria presenza su questo social network è in forte crescita.

Sarà per la possibilità di poter contare su una rete vastissima di influencer che spaziano in ogni settore di mercato, oppure per l’istantaneità delle stories e gli swipe up? la relatà è che ognuno di noi apre almeno una volta al giorno Instagram e spesso lo fa per lavoro.

Se vuoi anche tu non essere escluso da questa community o desideri cominciare far conoscere il tuo brand, ecco tre consigli per non sbagliare a scrivere i testi.

Copywriting per Instagram

Anche se la spontaneità è uno degli ingredienti fondamentali dei Social Network, tuttavia – analogamente a quanto accade su Facebook – disporre di una strategia digitale studiata e strutturata in ottica Seo ti permetterà di farti conoscere in maniera più rapida ed efficace. In particolare, non devi sottovalutare la stesura del testo con il quale pubblichi la tua foto e soprattutto gli Hashtag. H

Crea post accattivanti

Per conquistare il pubblico di instagram il primo passo da seguire è pubblicare contenuti accattivanti con una certa frequenza, ecco alcune infallibili linee guida:

Regola dei due terzi

È una delle regole base della fotografia, posizionare l’elemento ai ⅔ dell’immagine e non esattamente al centro cattura maggiormente l’attenzione dell’occhio sull’immagine. Pubblicare immagini luminose, mantenere effetti naturali e inserire la presenza umana nelle foto sembrano essere altre caratteristiche particolarmente d’effetto per aumentare i double tap.

Hashtag

Le parole precedute dal cancelletto nascono per questo social, motivo per cui sono un elemento essenziale e vanno scelti con cura. Hanno la funzione di aggregatori, permettono di raggruppare i post per categoria e grazie alla funzione “segui hashtag” di raggiungere un maggior numero di persone interessate. Una buona strategia può essere quella di creare un hashtag personalizzato, che individui e caratterizzi il vostro profilo o un particolare evento e combinarlo ad altri evergreen adatti all’argomento.

Frasi brevi

Instagram è un social visivo, non nasce per la pubblicazione di testi, per questo la strategia migliore è utilizzare frasi brevi che catturino l’attenzione con un tono empatico e coinvolgente. Da evitare quindi i poemi e le strutture troppo complesse.

Scrivere la biografia

Un altro elemento chiave per conquistare il pubblico di Instagram è una buona biografia, in 150 caratteri ha il compito di invogliare l’utente a dare un’occhiata al vostro profilo e diventare un follower. La bio potrebbe considerarsi l’equivalente sintetico di un elevator pitch, deve essere incisiva, convincente e unica.

Instagram Stories

Le Stories permettono di condividere attimi, comunicare novità o pensieri volanti e mantengono attivo il legame con i followers. Per creare stories d’effetto è importante essere creativi e originali, senza esagerare con parole, adesivi o colori.

Il trucco per far risaltare un messaggio, come ad esempio l’annuncio della pubblicazione di un nuovo post è utilizzare uno sfondo neutro tinta unita e giocare con le dimensioni e i colori dei caratteri stampati sullo schermo. Inoltre per contribuire ad arricchire il proprio profilo una buona idea è quella di creare qualche cartella con stories in evidenza, mantenendo i momenti o i messaggi più importanti sempre a portata di click, senza che spariscano dopo 24h.


Come scrivere per Instagram: tre consigli per non sbagliare

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *