In genere, le persone usano i termini strategia marketing dei contenuti, strategia dei contenuti e piano dei contenuti come fossero sinonimi ma, in realtà, ci sono delle differenze significative che contraddistinguono queste espressioni. Vediamo più nel dettaglio i tre concetti:

  • Strategia di marketing dei contenuti: la strategia di content marketing è il tuo “perché”; gli obiettivi perseguiti dalle aziende, generalmente, sono: aumento delle entrate, costi inferiori e clienti migliori. Le imprese fanno ricorso alla strategia del content marketing per raggiungere questi intenti e per crearsi un pubblico.
  • Content strategy: la content strategy riguarda la creazione, la pubblicazione e la gestione dei contenuti di un’azienda.
  • Piano dei contenuti: il piano dei contenuti, rispetto alla strategia di marketing dei contenuti e alla content strategy, è molto più tattico. Come possiamo intuire dal nome, è un piano marketing che riguarda i contenuti: per questa ragione è necessario specificare le aree tematiche che tratterai, i contenuti che dovrai creare e come e quando condividerli. Prima di creare un piano dei contenuti, però, è di fondamentale importanza stendere una strategia di marketing dei contenuti.

Perché avere una content marketing strategy

Una recente ricerca del Content Marketing Institute rileva che non è necessario solo possedere una strategia precisa, ma è fondamentale anche documentarla; analizzando la ricerca è possibile, infatti, constatare che le aziende con una content marketing strategy documentata:

  • Si considerano più preparate nell’ambito del marketing dei contenuti;
  • Si sentono sicure riguardo ad ogni aspetto relativo al content marketing;
  • Si considerano più efficaci nell’uso di tutte le strategie di content marketing e dei canali di social;
  • Giustificano la spesa di una quota più elevata del loro budget per investire sul content marketing.

Cosa include la Content Marketing Strategy?

La content marketing strategy contiene una descrizione minuziosa di tutte le esigenze della tua azienda e dei tuoi clienti e un piano dettagliato relativo ai contenuti che tratterai per affrontare quelle determinate necessità. Bisogna però sottolineare che non esistono modelli standard da seguire per costruire una strategia di content marketing : tuttavia, se vuoi che essa sia efficace, devi inserire cinque elementi fondamentali:

  1. Il tuo business case: documento nel quale devi indicare le linee guida della tua strategia di content marketing in modo da evitare errori e investimenti sbagliati; in questo modo avrai il supporto necessario per far sì che la tua azienda abbia successo.
  2. Il tuo piano aziendale per il content marketing: riguarda gli obiettivi che vuoi raggiungere con il tuo programma di contenuti e tutti i dettagli del tuo business. Nel piano aziendale è necessario evidenziare anche gli ostacoli e le opportunità che potresti incontrare durante la messa in pratica della tua strategia.
  3. Definire il tuo pubblico e le mappe dei contenuti: è necessario descrivere il target ideale a cui rivolgere la tua comunicazione; oltre a ciò, potrebbe risultare molto utile mappare i contenuti per poterti avvicinare con efficacia ai tuoi potenziali clienti.
  4. La storia del tuo marchio: devi inserire le idee e i messaggi che vuoi comunicare agli utenti, come intendi differenziarti dai tuoi competitors e come pensi evolverà la situazione una volta che avrai condiviso con il tuo pubblico questi messaggi.
  5. Il piano del tuo canale: è fondamentale indicare le piattaforme che userai per raccontare la storia della tua azienda; per ogni canale devi precisare i criteri che userai e gli obiettivi che intendi raggiungere grazie a questi supporti. Inoltre, devi specificare il modo in cui intendi collegare tra loro le varie piattaforme così da poter creare una comunicazione del marchio coerente e coesa.

Importanza della Content Marketing Strategy in un team

Permettere a tutti i membri di un team, anche a coloro che non sono coinvolti direttamente nel processo di marketing dei contenuti, l’accesso alla content marketing strategy, è fondamentale. Infatti, questa pratica può essere molto vantaggiosa non solo per le aziende che da poco tempo si stanno dedicando a questa attività di marketing, ma anche per quelle che esternalizzano qualsiasi parte del processo di creazione e distribuzione dei contenuti.

Ovviamente, ogni azienda, a seconda della propria struttura e della propria cultura, comunicherà in modo differente la strategia di content marketing. Per quanto riguarda la condivisione della content marketing strategy con il proprio team, in alcuni casi potrebbe essere più utile la condivisione della documentazione completa, mentre in altri potrebbe essere più sensato creare riepiloghi mirati per determinati stakeholder, quali, ad esempio, agenzie esterne o soggetti che, direttamente o indirettamente, contribuiscono all’attività dell’azienda.

Ogni quanto aggiornare la Cms

Alcuni parametri della tua strategia, come la mission della tua azienda e i tuoi obiettivi di business, dovrebbero rimanere coerenti anche quando il tuo programma di marketing dei contenuti si evolve. Ogni qual volta lavori sui contenuti devi tenere ben presente che questi due elementi sono fondamentali per ogni content marketing strategy e, per questa ragione, è necessario mantenerli stabili nella tua strategia.

Nonostante ciò, alcuni aspetti della tua strategia di marketing dei contenuti trarranno sicuramente vantaggio dall’essere aggiornati periodicamente. Per poter garantire una comunicazione mirata per il tuo target di riferimento, è necessario rimanere costantemente informati sui nuovi canali e, se opportuno, rivedere la tua strategia sulle piattaforme social.

Content Marketing Strategy: tutto quello che devi sapere

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *