Microcopywriting: che cos’è e perché funzionaMicrocopywriting: che cos’è e perché funziona

Oggigiorno, secondo il report Global Digital 2018, gli utenti connessi ad internet sono più di 4 Miliardi. Un numero sorprendente se si confronta con i dati risalenti al 2010 quando gli internauti erano solo 1.8 Miliardi. Tuttavia, nonostante questi dati, le statistiche  dimostrano che l’attenzione media degli utenti sul web è di circa 8 secondi e che il 55% delle persone spende meno di 15 secondi su una pagina. Proprio per questa ragione è necessario prestare particolare attenzione ad alcuni elementi che permettano alla tua azienda di catturare l’attenzione dell’utente e di aumentarne il periodo di permanenza sulla tua pagina (come ad esempio, immagini e link interni).

Che cosa è il microcopywriting

Il microcopywriting, definito come la scrittura del “qui e subito”, riguarda la capacità di saper sintetizzare in maniera diretta ed essenziale un concetto in ogni sua parte. Detto più semplicemente, il microcopywriting è l’intersezione di: contenuti selezionati, immediatezza e chiaro intento comunicativo. Questa attività viene svolta da coloro che scrivono contenuti per le aziende e può riguardare, ad esempio, post pubblicati sui social, meta-descrizione SEO, oggetto dell’email aziendale, tag title.

Il microcopywriting non è semplice da usare, ma è particolarmente apprezzato per la sua immediatezza e la sua flessibilità. Questa nuova frontiera del content marketing permette di far conoscere il tuo brand e di persuadere l’utente in maniera efficace ed immediata.

Perché fare Microcopywrighting

Prestare particolare cura ai contenuti che si pubblicano sui propri profili social e sui propri blog aziendali e personali, è di fondamentale importanza. Oltre a creare contenuti originali e ben strutturati, è necessario occuparsi anche delle immagini e dei font, ovvero tutto ciò che riguarda la parte grafica.

Il micro-copywriting riguarda cura del lettore e il conversion marketing, il quale consiste nel convertire gli utenti in clienti abituali che aiuteranno l’impresa a promuovere il brand. Tutto ciò incrementerà la visibilità della tua azienda e contribuirà ad aumentare la brand awareness, ovvero la notorietà della marca.

Dove fare Microcopywrighting

Dopo aver chiarito il concetto di microcopywriting è necessario capire dove è utile utilizzarlo.

  • Copy-bottoni social: tutte le strategie di promozione di siti web coinvolgono i social; infatti, questi ultimi sono molti efficaci per promuovere i vostri contenuti. Per questa ragione, sulla maggioranza dei siti sono presenti bottoni di condivisione in grado di attirare l’attenzione dell’utente.
  • Bottoni CTA: il bottone della Call To Action viene posto all’interno della pagine di un Sito Web e contiene un link che rimanda a un modulo, a un download;
  • Oggetto email: deve essere chiaro, coinciso ed accattivante per poter attirare l’attenzione del lettore;
  • Metadescrizione: vengono usate dai motori di ricerca per poter visualizzare l’anteprima del contenuti; il loro scopo è quello di fornire una spiegazione chiara e precisa dei contenuti della pagina.Perché fare Microcopywirighting.

Come fare Microcopywriting

I microcopywriting devono possedere alcune caratteristiche particolari:

  • Creare un messaggio chiaro e preciso;
  • Comunicare agli utenti qualcosa di utile, specifico ed originale;
  • Essere essenziali;
  • Indicare un preciso obiettivo;
  • Focalizzarsi sugli utenti prestando particolare attenzione ai loro interessi e comportamenti;

La precisione, l’originalità e la personalizzazione sono elementi fondamentali per poter invogliare gli utenti e spingerli a compiere un’azione come, ad esempio, fare un click, un’iscrizione ad un form o una condivisione. Per questa ragione, è necessario puntare su messaggi semplici e ad impatto, cercando di facilitare il percorso di lettura dell’internauta. Un consiglio molto utile per poter creare microcontenuti efficaci è usare al massimo cinquanta/sessanta caratteri.

 

Microcopywriting: che cos’è e perché funziona

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *