online branding

La ampia offerta di servizi e di prodotti in cui siamo immersi ha reso indispensabile dare alla propria azienda un’identità il più possibile specifica: tra questi c’è anche il personal branding online.

Se fino a qualche anno fa era sufficiente avere autorevolezza offline, con l’avanzare della digitalizzazione il mondo del lavoro ha dovuto adeguarsi ai nuovi mezzi tecnologici e iniziare a praticare l’online branding. Ad oggi, la maggior parte dei possibili clienti troverà la nostra azienda sul web, tramite i social o il sito internet, per cui è fondamentale riuscire a comunicare la propria identità aziendale anche online, in modo da trasmettere agli utenti la propria competenza e credibilità, perché è questo che fa la differenza tra un’attività e tutte le altre esistenti.

Online branding: da quali elementi è composto?

Fare online branding significa molto semplicemente curare la propria immagine o quella della propria azienda sul web, in modo da renderla un brand a tutti gli effetti. Ma cosa significa brand? La traduzione in italiano è “marca”, ma non si tratta solo del nome dell’azienda. Infatti, un’attività per essere facilmente identificata deve avere una connotazione precisa in tutto ciò che pubblica e offre ai suoi clienti e agli utenti che usufruiscono dei suoi contenuti online.

Il punto di partenza che è indispensabile chiarire per organizzare una strategia è il target – in italiano “bersaglio” – a cui vogliamo offrire il nostro servizio o prodotto: significa decidere a quale tipologia di utente ci vogliamo rivolgere, a seconda della fascia d’età, del genere, della loro localizzazione e di molto altro. Una volta che le user-personas sono state definite si può iniziare a sviluppare una strategia di branding sul web.

Elementi di un brand online

Gli elementi che è necessario curare per riuscire ad ottenere una brand identity specifica e realmente efficace sono:

  • Logo: innanzitutto è necessario ideare un logo per la propria attività, soprattutto se si tratta di un’azienda; questo serve per rendere immediatamente identificabile il marchio associato e permette agli utenti di ricordarsi più facilmente dell’attività;
  • Claim: a volte chiamato anche slogan, si tratta di una breve frase, solitamente ad effetto, che si propone in poche parole di comunicare il servizio offerto e inoltre, a seconda del registro utilizzato, è possibile comunicare agli utenti anche la personalità e la mission dell’azienda;
  • Colori: questi sono uno degli elementi che più connota una strategia di personal branding e per questo la scelta di quelli giusti è fondamentale; in questo caso la semplicità è regola: uno o due colori sono sufficienti, anzi, spesso sono più efficaci rispetto all’utilizzo di più si due tonalità;
  • Font: anche i caratteri tipografici riescono a trasmettere molto e quindi è necessario sceglierli attentamente in base all’identità della propria azienda che deve riflettersi nel sito della stessa;
  • Design: in generale tutta la componente grafica dei vari supporti online di un’azienda deve essere coesa e facilmente riconoscibile, così da creare un’immagine uniforme su tutti i supporti per cui sarà facile riconoscere il brand;
  • Tone of voice: il personal branding non è da considerare solo nella parte grafica, ma anche nella redazione dei contenuti, considerando anche che sono ciò che tiene in contatto un’azienda con i suoi utenti; per questo è indispensabile che si mantenga un registro costante in tutti gli articoli pubblicati.
online branding

Utilità del personal branding online

Come abbiamo già detto, l’online branding è sempre più importante, perché associa un’identità chiara a un’attività. Il fatto che sia online è perché oggi il “luogo” in cui si ha più modo di incontrare possibili clienti è il web. Per questo, e per la concorrenza immensa in cui le aziende si trovano a dover lavorare, sviluppare una marca estremamente definita e connotata e utilizzarla attraverso il brand marketing è un lavoro che ogni business dovrebbe intraprendere.

Questa pratica ha un’utilità davvero elevata, solo però se viene effettuata strategicamente e con cognizione di causa. Tra le caratteristiche che una online branding strategy deve avere sono particolarmente rilevanti 4 elementi principali:

  • Semplicità: l’immagine di un’azienda non deve essere particolarmente articolata, nel senso che più è complessa e particolareggiata meno sarà definita e di conseguenza perderà molto della sua efficacia: infatti, più un brand è definito specificatamente, più facilmente sarà riconosciuto dagli utenti; 
  • Diversificazione: data la grande concorrenza tra attività simili, avere una strategia di personal branding ben fatta permette di spiccare rispetto ai competitor e inoltre è possibile differenziarsi evidenziando i punti di forza e le caratteristiche particolari e uniche della propria attività;
  • Coerenza e coesione: la tattica vincente per un progetto di branding è quello di sviluppare una struttura fortemente coesa; con questo si intende un’immagine coerente in ogni piattaforma utilizzata, per cui il sito e i social insieme producano l’identità dell’azienda, facendo in modo che sia riconoscibile facilmente, indipendentemente dal luogo di fruizione dei contenuti;
  • Programmazione di medio periodo: per far si che una strategia sia efficace è necessaria una attenta programmazione delle varie azioni, in modo da progredire passo passo e creare un brand sempre più forte e identificato.

Chi deve fare personal branding?

Spesso si crede che solo un’azienda con dimensioni considerevoli necessiti di avere una strategia di branding articolata: in realtà è fondamentale per ogni tipo di attività.

Per quanto riguarda le piccole-medie aziende è importante stabilire e diffondere un’identità precisa, per evitare di essere scambiati tra le mille attività esistenti.

L’online branding però è altrettanto importante anche per i liberi professionisti: fare personal branding significa rendere la propria persona una marca e in questo modo aumentare la propria credibilità agli occhi dei consumatori.

online branding

Personal branding online

Fare personal branding significa proporre agli utenti le proprie competenze e le proprie abilità rendendole in modo altamente definito, tanto da rendere la propria persona un vero e proprio personal brand. Per fare questo è indispensabile adottare una strategia precisa, così che ogni mossa sul web sia rivolta in questa direzione, permettendovi di spiccare come professionisti rispetto ai possibili competitor.

Curare la propria identità online permette anche di poter diffondere una certa reputazione tra gli utenti e quindi tra i possibili clienti. Sia che si tratti di un sito web proprietario, sia dei profili social, utilizzare la propria identità e la pubblicazione di contenuti in modo ottimale permette di raggiungere degli ottimi risultati.

Personalizzare la propria strategia

È importante utilizzare diverse piattaforme, sempre tenendo a mente i propri utenti target, e proprio come un’azienda, applicare una strategia ben definita. Ideare un claim, identificare i colori del proprio brand, progettare un design omogeneo per le diverse piattaforme, creare contenuti uniformi e coerenti per argomenti trattati e tone of voice e utilizzare con competenza lo storytelling, sono tutte attività che vanno eseguite in modo preciso. Grazie a queste è possibile rendere totalmente personalizzata la propria attività di libero professionista e differenziarsi dai concorrenti. Come per i brand aziendali, sarà più semplice per i tuoi utenti ricordarti e avere bene in mente le tue competenze e la tua autorevolezza, grazie allo sviluppo di un efficiente personal branding.

L’online branding è sempre più necessario per riuscire a comunicarsi nel modo migliore. Che si tratti di una grande azienda, di una piccola o di un libero professionista la funzionalità è la stessa: creare un’immagine precisa e specifica, che permette agli utenti di farsi un’idea chiara della tua identità e del tuo lavoro. Più una strategia di questo tipo viene seguita puntualmente, sia attraverso il design delle varie piattaforme sia con i diversi contenuti, più la reputazione e autorevolezza del brand, di un’azienda o di un professionista, migliorerà agli occhi dei consumatori.

Restiamo in contatto

Se sei alla ricerca di una strategia di personal branding o vuoi ricevere una consulenza operativa su come far crescere il tuo brand – sia aziendale, che personale – inviaci una richiesta e un esperto del team Wecontent ti risponderà.

Personal branding online: perchè è fondamentale

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *